Tutorial copricuscino

 Tutorial COPRICUSCINO senza zip

Quando mi viene voglia di rinnovare un po’ il look del soggiorno, non c’è niente di meglio che iniziare dai cuscini del divano. Infatti è davvero sufficiente cambiare anche solo i colori di alcuni complementi d’arredo così semplici ed economici per rimodernare e dare un’aria nuova ad una stanza.

Avete una stoffa che vi piace particolarmente o delle nuove palettes di colori che vi ispirano? Bene, mettetevi all’opera, è davvero semplice!

Questo è un ottimo progetto anche per le meno esperte!

Io ne ho fatto uno per Alessandra, con una stampa che ha scelto lei, aggiungendo un bordino con dei piccoli pompom:

Il copricuscino è senza zip né bottoni. Si tratta semplicemete di sovrapporre, a rovescio, le due estremità della stoffa (cliccate qui per lo schema) in modo da creare una sorta di ‘busta’.

Prima che Alessandra rientrasse da scuola, qualcun’altro l’aveva già provato e trovato comodo…

Anche la nostra Molly ha apprezzato!

Oggi voglio anche mostrarvi un regalo che ho preparato per una bimba appena nata:

La parte frontale è in cotone, per il retro invece utilizzo sempre la spugna. E’ morbida, pratica e super assorbente, protegge davvero dalla macchie di pappa, di latte o quando i bambini stanno mettendo i dentini.

Per la chiusura ho usato dei bottoncini a pressione. Non amo usare il velcro perchè la parte ruvida può facilmente graffiare il bambino e danneggiare gli altri indumenti, sia quando il bavaglino è indossato, sia quando deve andare in lavatrice (ogni giorno praticamente!)

Il lavaggio non richiede particolari accortezze, anzi, il che rende questi bavaglini super pratici quando si hanno già un milione di altre cose da fare con un neonato!

Buoni lavori, a domani!

G.

Leave a Reply